Facebook sulla falsariga di Snapchat.

Zuckerberg rimane sul pezzo: introduce fotocamera, i direct e le stories che durano 24 ore.

Con il nuovo aggiornamento, Facebook si allinea al suo rivale Snapchat, declinando le sue principali funzionalità:

  • La fotocamera in-app, che permette di modificare le foto attraverso filtri, ritocchi e maschere accattivanti per rendere ancora più interattiva la condivisione dei contenuti. La piattaforma, inoltre, ingrandisce foto e video per renderli più visibili.

facebook-camera-658x370

  • La funzione “La tua Storia” che, come già sappiamo, consiste nella condivisione temporanea di foto e video: superate le 24 ore, i contenuti verranno rimossi automaticamente, a meno che non si decida di pubblicarli permanentemente sulla propria bacheca.facebook-storie-app
  • L’opzione Direct, con la quale è possibile mandare dei veri e propri messaggi “usa e getta”: quando inviamo foto o video ad un amico, tramite questa funzione, il contenuto sarà visibile per un massimo di 2 volte e si eliminerà automaticamente dopo le 24 ore. Potremo usare Direct per rispondere alle Stories dei nostri amici.4_directokok.jpg

 

Inutile dire quanto queste funzionalità non siano affatto delle novità: con l’ultimo aggiornamento, infatti, sono sorse molte polemiche. Snapchat non ha tardato a farsi sentire, accusando il colosso californiano di aver scopiazzato.
Lo scopo di quest’ultimo è, appunto, attirare soprattutto gli utenti più giovani e stimolare ancor di più la condivisione all’interno della piattaforma.

 

 

 

Samuel Rossi

Il "tamarro" del gruppo, appassionato di informatica e tecnologia, venderei anche un rene per aggiungere qualche led al mio PC.

samuelnerd-shelter-com has 44 posts and counting.See all posts by samuelnerd-shelter-com